martedì 20 dicembre 2011

Tempo....di firmare

Assolutamente non sono sparita!
Accipicchia, qui il tempo vola, e nonostante sia una grande sostenitrice del "per quello che vuoi, il tempo lo trovi", ultimamente mi sono accorta che desidero fare così tante cose che alla fine il tempo è quel che è!
E si è addirittura ribellato con me, svegliandomi pure con 2 ore in ritardo la scorsa settimana, sfidandomi a raggiungere l'ufficio per le 9 anzichè alle 8! è stato un trauma, così bello che poi l'arrabbiatura e scocciatura del ritardo mi hanno fatto solo sorridere ^^

Intanto un salutino allora, ho delle cosette da raccontare, intanto raccolgo un po' di idee ^^
In fase di preparazione sacchettini di biscotti e altre ideucce per qualche omaggio natalizio! e poi grande tombolata tra amici il giorno di Santo Stefano ^^ e in premio tanti bei ricicli e cose andate in disuso e che non vogliamo più...

Ah, vi segnalo un'iniziativa che secondo me non dobbiamo abbandonare, nè sottovalutare. Una corta di auto-regalo natalizio molto consapevole. E' da ieri che in molti comuni è possibile andare a firmare per una proposta di legge di iniziativa popolare che riguarda l'adeguamento degli stipendi dei nostri parlamentari a quelli comunitari; il testo è il seguente: “i parlamentari italiani eletti al senato della repubblica, alla camera dei deputati, il presidente del consiglio, i ministri, i consiglieri e gli assessori regionali, provinciali e comunali, i governatori delle regioni, i presidenti delle province, i sindaci eletti dai cittadini, i funzionari nominati nelle aziende a partecipazione pubblica, ed equiparati non debbono percepire, a titolo di emolumenti, stipendi, indennità, tenuto conto del costo della vita e del potere reale di acquisto nell’unione europea, più della media aritmetica europea degli eletti negli altri paesi dell’unione per incarichi equivalenti", l'iniziativa è promossa dal gruppo facebook "Nun te regghe più", e poi promossa anche da questo blog dove potete trovare lista dei comuni dove andare a firmare, e altri dettagli tecnici da non sottovalutare. Tipo se volete votare in un comune che non corrisponde al vostro di residenza, e non volete pertanto perdere il diritto di voto, dovete munirvi del certificato elettorale che l'ufficio anagrafe del vostro comune vi emetterà gratuitamente e rilasciarlo all'atto della firma.

Sono piccoli passettini - lo so - ma se non agiamo così come possiamo pretendere di smettere di lamentarci? scrolliamoci di dosso la pigrizia - che poi lo so, è spesso questione di pigrizia - e consapevolizziamoci un pochettino ^^ quel poco che basta ^^

9 commenti:

  1. io ci andrò! grazie per la segnalazione, da un paio di settimane mi sono voluta un po' isolare, quindi non ne sapevo nulla! vado e diffondo!

    RispondiElimina
  2. Interessante iniziativa, peccato che non tutti i comuni aderiscono... essì che il mio comune ha un sindaco leghista!

    RispondiElimina
  3. DEvo assolutamente andare a Como e fare questa cosa, hai ragione non si può continuare a lamentarsi senza cercare d'agire ;-)
    Ps: il tempo è tiranno sempre, io arrivo a sera che non ho fatto nemmeno metà delle cose che avrei voluto fare :-)

    RispondiElimina
  4. Rifuggo dall'antipolitica fatta tanto per gridare (a volte peggio della politica stessa), ma leggerò con attenzione, perchè la questione economica è fondamentale, adesso poi ...

    RispondiElimina
  5. in questo caso la penso come l'Alligatore.
    quindi leggo. poi vedo. grazie mille gioia.

    e.....buona buonissima Festa della Vita ElenaSole ^^
    Barbara

    RispondiElimina
  6. @grazie per le vostre preziose opinioni! sempre leggere e documentarsi e mai perdersi d'animo facendo valere i propri diritti, visto che i doveri non ce li fanno mancare! è un'iniziativa che può fare, può muovere le coscienze e a me questa cosa piace. Può anche risultare fumo, ma comunque ricorda che ci si può rivolgere alle amministrazioni per far valere i propri diritti. Non tutti si ricordano che è possibile promuovere una proposta di legge dal "popolo", si crede sempre che l'unico strumento sia il referendum, invece altre vie ci sono!
    Forza e coraggio e molto ottimismo! io sono fan attiva del sorriso, dell'informazione approfondita. Un passettino alla volta si va avanti, io credo pure che la strada va creata anche per le generazioni future, non possiamo cedere all'indifferenza nei confronti di chi verrà.

    A tutti buona giornata della Vita e del Sole, che ora sta sorgendo e mi riempie tanto il cuore ^^

    RispondiElimina
  7. Grazie per la segnalazione, voglio vedere se Feltre aderisce!

    E buone feste!!!!

    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Elena ho provato a cliccare il link per informarmi e vedere, ma c'è un problema con Altervista e non si può accedere al momento, non è che riesci a recuperare un link simile da qualche parte?
    Grazie gioia.

    RispondiElimina
  9. @Alessandra, sono passata da te e ricambio auguri pure qui!
    @Bibi, con quello che ti ho inviato sei riuscita?

    RispondiElimina

Vostri e miei Raggi di Sole ^^