giovedì 10 gennaio 2013

Learn to fly

Ci sono, ci sono.
Non sono sparita, non ho deciso di chiudere il blog, sono solo stata a riposo dal computer per un po'.

Selezionare il tempo e le persone.  Tempo che assedia e persone che mi risucchiano le energie.
Questo periodo di pseudo-vacanza mi ha aiutato a staccare da un po' di orpelli che mi portavo dietro.
Un po si sono staccati da soli, altri po' ci devo lavorare da me.
Mi sono accorta anche che il tempo che dedico a quello che veramente piace a me, è veramente poco, devo cercare di capire come fare per limare quello che faccio, a partire dal mio lavoro.

Risulto essere obbiettiva, una grande ascoltatrice, dispensatrice di consigli e buonumore, ma quest'ultimo periodo queste bellissime qualità non riesco a metterle a frutto con me stessa, e quindi devo assolutamente tagliare, per salvaguardare la mia salute e integrità mentale.

E quindi la prima azione vera, da responsabile del 2013, per combattere le vertigini, che altro non sono il risultato di stress e tensione nervosa, le combatto dall'alto: un corso di arrampicata ;)

E quindi ...ridiamoci su :)

10 commenti:

  1. Ma sai Sole cara, che stiamo vivendo lo stesso tipo di stress?
    Devo tagliare qualcosa , fare meno , essere meno presente in tutte le cose,in una parola essere capace di scegliere per la mia integrità fisica e morale .
    Ce la farò? Provo.....

    RispondiElimina
  2. Il tempo è una delle risorse più importanti che possediamo e, purtroppo, è anche la risorsa cui prestiamo meno attenzioni e che sprechiamo nei modi più scriteriati. Credo sia un problema comune a moltissimi di noi.

    Una delle cose che mi scandalizzano maggiormente, infatti, sono quei genitori che costringono i bimbi a praticare mille attività fin da piccini: inglese, piscina, danza... chi più ne ha più ne metta, fino a rubare loro tutto il tempo che avrebbero dovuto dedicare al gioco ed all'apprendimento spontaneo, quella piccola ed unica parte della vita in cui ci si potrebbe godere il tempo trastullandosi in libertà.

    Il tempo... davvero troppo prezioso per essere buttato via inutilmente.

    Buon tutto :)
    Flavio

    RispondiElimina
  3. Sai un giorno andai nel centro benessere sotto casa e mi fecero una scheda d'ingresso. Tra le domande c'era: quanto tempo dedichi a te stessa?
    Io risposi: tutto il tempo che ho.

    Buon venerdì cara!

    RispondiElimina
  4. Ma sììì :) Che bel modo per combattere la vertigine! Senz'altro ti darà un'altra prospettiva.
    Mi ritrovo molto in quello che scrivi, c'è stato un momento in cui anch'io ho dovuto fare i conti col tempo e con le attività (ma anche le persone, purtroppo) che sottraevano tempo prezioso a me e a quello che mi interessava realmente. è stato assurdo rendersi conto di aver passato anni ad assecondare il prossimo prima che me stessa! è stata una rivoluzione, un percorso anche molto doloroso per me, ma alla fine adesso mi sento coerente con me stessa, e molto meglio.

    Ti auguro una fantastica esperienza :)

    RispondiElimina
  5. Arrampicata? ...ma sei bravissima. E poi, va bene un po' di pausa, ma ora resta nella blogosfera, ci sei mancata ;)

    RispondiElimina
  6. Allyyyy.... Mi fai arrossire :)ebbene si, arrampicherò e le mia amiche su di la in palude mi aspettano x farlo assieme!!!!

    RispondiElimina
  7. Conosco bene quelle rocce, non fa per me ... io resterò di sotto a guardarvi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alligatore, puoi sempre imparare a tenere la corda... :)

      Elimina
  8. Navigo tra i blog e ho trovato il tuo, molto carino.. Mi ci trovo in pieno in questo post! Il tempo è sempre troppo poco, specie quello per noi stesse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luana, e benvenuta! passo a conoscerti pure io :)

      Elimina

Vostri e miei Raggi di Sole ^^