domenica 14 ottobre 2012

Al ladro!

Ieri sera siamo stati chiamati alle  11, dalla festa per il battesimo del nostro figlioccio e dei suoi fratelli, per accorrere dai suoceri (vicini di casa), che rientrati a casa si sono trovati balcone e finestra scassinati, armadi e credenze aperte.
Degli intrusi, anche educati perchè non hanno messo sottosopra la casa, dei ladri.
Hanno invaso la nostra privacy, ci hanno seguito, sanno chi siamo e noi no: ogni rumore, ogni passo in più, le ombre, rientrare a casa, fare una passeggiata serale, starsene con la porta aperta, diventano gesta che non si fanno più con disinvoltura, in me il terrore e la rabbia si mescolano alla paura. E vorrei capire come fare a superare questa cosa. Datemi qualche input.

6 commenti:

  1. I ladri sono il mio terrore.
    Mi dispiace molto per questa bruttissima esperienza. Auguro loro tutto il male possibile e di non godersi un centesimo di tutto quello che hanno rubato.
    Non so cosa consigliarti, dicono che poi con il tempo si torna alla normalità. Non ti lasciare sopraffare se no oltre agli oggetti si saranno presi anche la tua/vostra vita.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Purtroppo ci sono passata e so benissimo cosa si prova, soprattutto quando sai che hanno frugato tra i vestiti e i tuoi effetti personali.
    Resta tanta rabbia per i ricordi che si sono portati via, e non parlo del valore materiale degli oggetti, ma di chi con tanto amore un giorno ce li ha donati.
    Resta la rabbia e l'impotenza, ma pian piano si ritorna a vivere senza paura, resi più forti dalla consapevolezza che i ricordi restano nella nostra mente e nesuno ce li può togliere.
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Che dirti? Io ho tante paure e le riconosco, ma la paura dei ladri mi manca. A volte risulto antipatico, con chi ha questa paura, perchè proprio non la riesco a concepire. Forse perchè vivo in un posto tranquillo, dove ci si conosce tutti, le case sono sempre abitate, ho poco da farmi porta via ...leggendo alcuni sondaggi, ho scoperto che i furti sono diminuiti. Sono invece aumentati gli articoli di stampa, e tv, per far aumetare la paura. Questo mi fa più paura ...

    RispondiElimina
  4. Io il ladro me lo sono trovato sul balcone. L'ho salutato con la manina e se ne è andato.E' la vita e purtroppo queste cose possono succedere. Non farti prendere dalla ( legittima ) angoscia.E' probabile che non succeda più.

    RispondiElimina
  5. Ti capisco, ho vissuto la stessa angoscia... La paura al momento e' tanta e non ti abbandonerà facilmente perche' hai il terrore che qualcuno ancora ti osservi... Datti tempo per ritrovare la serenità e certezza che non succederà più ed avere 'fiducia' nella tua casa!!!

    RispondiElimina
  6. carissimi, sto cercando di acquistare un po' di fiducia e farmi passare la fifa. Già ieri sera sono rientrata alle 22 senza problemi ed ero casa da sola. Bene. Ora devo recuperare sul fronte musicale: non ho più acceso stereo da sabato, di solito lo mandavo a palla per tutta la casa, mia dolce compagnia, e ora invece sono in allerta rumori esterni.

    Sono pure convinta che non ho soluzioni in merito, se vogliono, vengono! e allora meglio sciogliere le tensioni...^_^ grazie di essermi stati vicini!

    p.s.: scorsa settimana sono andata a docciarmi con chiavi sul portone e porta finestra spalancata...ditemi voi se questo potrà accadere ancora! troppa fiducia c'ho avuto!!! :)

    RispondiElimina

Vostri e miei Raggi di Sole ^^