martedì 5 giugno 2012

5 giugno: un obbiettivo per il resto dell'anno

5 giugno, oltre a ricorrere la data del mio anniversario di matrimonio (8, son tanti per un'adolescente dentro  e fuori ^_^ ), è la Giornata Mondiale dell'Ambiente. Una ricorrenza istituita 40 anni fa dall'ONU, che attraverso vari comitati organizzatori sparsi un po' ovunque, sono state organizzate  delle iniziative d'azione, atte a segnalare alla popolazione uno condotta maggiormente ecosostenibile, attraverso la divulgazione di quali possono essere le azioni per poterlo fare:
- limitare e selezionare i consumi e i loro canali;
- prediligere i mezzi di trasporto a basso impatto ambientale
- incentivare il km zero a tavola
- insegnare ad autoprodurre
- stagionalità nel proprio piatto, prima di tutto
- riciclare e reinventare
- amare l'ambiente, diventando consapevoli che dell'ambiente siamo parte, non possiamo assolutamente pensare che sia solo ed esclusivamente padroni di ciò che calpestiamo. Di fronte a tutte le altre creature siamo esattamente alla pari, nulla in più e nulla in meno. Quello che riceviamo, possiamo pure darlo. Uno scambio continuo e sinergico ... Ricordiamolo, eh!!!

Uno solo di questi propositi, portato avanti giorno dopo giorno può fare molto. Se ognuno di noi almeno ci pensasse un pochino, faremmo tantissimo.
Pertanto: 5 giugno, agisco, e cambio punto di vista, per l'ambiente e per noi tutti.

Vi lascio un video, Pearl Jam, Amongst The Waves, aspettate fino alla fine, il loro messaggio...

9 commenti:

  1. primo, tanti auguri.
    secondo, cerco di farle tutte ste cose, anche se ogni tanto una deroga accade. Bacioni

    RispondiElimina
  2. come Nadir.
    primo: tanti auguri.
    secondo, sempre come Nadir. Per davvero.
    ciao Sole, mille baci :)

    RispondiElimina
  3. Auguri!!!
    Anch'io cerco di fare il mio, speriamo che goccia dopo goccia ...

    RispondiElimina
  4. Auguri, hai pure superato il fatidico settimo anno ;)
    Quanto alle azioni, vannoi bene anche oggi, che è il 6 ;)

    RispondiElimina
  5. @Nadir e Barbara, ovvio che i momenti di "peccato" devono esserci ^_^ e poi voi siete già super bravissimissime!!!

    @Ale, tante goccie, fanno un mare!!!

    @Alligatore, a te perdono tutto anche se ti ci metti oggi ^_^
    Uhm...settimo anno, mica c'avevo pensato sai?

    RispondiElimina
  6. Già ti faccio tanti tantissimi auguri anch'io...i miei il 30 di luglio sarebbero stati 24 anni...invece il 10 di luglio sarò in tribulale a firmare per la separazione :cry: ma pensiamo comunque positivo :-)
    Verissimo tante gocce fanno un mare e basterebbe davvero poco per rispettare il nostro ambiente e se tutti versassimo una goccia...Un abbraccio e ancora!

    RispondiElimina
  7. Cara elena hai messo su una canzone che adoro! :)

    RispondiElimina
  8. Commento parte 2: non ho considerato "l'insegnare", perchè ne ho un concetto un po' distante da me, per cui non mi sento in grado di insegnare nulla a nessuno in realtà. Mostrare sì però, e infatti una mia amica sta passando a veg* con mia enorme felicità, e una mia collega è sempre meno mangiatutto :))
    Ecco, se possiamo dire che anche la vicinanza e il mostrare le cose belle di una scelta possono avere un impatto positivo, allora sì :)

    PS: CONGRATULAZIONI !!!!!!!!!!!!!!!!!! ♥♥♥♥♥

    RispondiElimina
  9. @Chicca, hai ragione a pensare positivo. I momenti brutti della propria vita devono diventare lo stimolo e l'opportunità per portarci a nuove prospettive: te lo auguro di cuore!!!

    @Maraptica, wow! toccato nel profondo allora!

    @Barbara, grassieeee!!! belle notizie mi dai, testimonianze che riempiono di gioia!!!

    RispondiElimina

Vostri e miei Raggi di Sole ^^