sabato 11 febbraio 2012

Confessioni di una blogger

Imperversa tra noi blogger una catena molto carina, The Versatile Blogger, che vuole esaltare 7 nostri piccoli difetti e qualità. IL primo invito fu di Donatella, poi Bibi, poi Herbi e Natadimarzo.
Ci tengo a scriverne, perchè mi sono molto divertita a leggere quelli di degli altri, ma il passaparola no... non c'ho le forze... non lo voglio fare.... non saprei chi scegliere... e poi moltissimi blog che seguo sono già stati prescelti... perciò...beccatevi solo me.....
....ed eccomi qui allora, con queste indecenti confessioni...chissà se sarete disposti a leggermi ancora dopo...O_O
- 1. La mia grande dipendenza è data dai libri, sono circondata dai libri, e vorrei avere più tempo da dedicare ai libri. E poi da poco ho scoperto la biblioteca, luogo inesplorato dagli anni delle superiori, venuto necessario per far fronte alla ricerca per la tesi. Mi potrei trasferire con un sacco a pelo, e passarci notte intere ad assaporare il profumo dei libri...idilliaco.
Forse ero un amanuense in una vita precedente???
- 2. Rimorso e rimpianto di non aver proseguito di studi di pianoforte: stoppata dopo un esame di solfeggio fatto da privatista, che avrei potuto passare se avessi pagato delle lezioni private datami da un insegnante del conservatorio (vero, eh, verissimo!?!!), chiusi i battenti alla musica per disprezzo nei confronti delle istituzioni, e capendo negli anni della cazzata che feci.
Così non ho potuto dimostrare la mondo che in una vita precedente ero Chopin...
- 3. Sogno, sogno tantissimo. Incontro persone nuove, viaggio, faccio cose strane, e spesso mi capitano cose in una città. Credo sia Torino: mai visitata in questa vita, ma l'istinto mi dice che io lì c'ho vissuto...
...nella vecchia Torino c'ero stata mentre passava di lì un papà, ci fu un alluvione, e morii annegata...
- 4. Ho avuto una zia Strega. La leggenda (e la memoria), ricorda che il primo giorno delle elementari, il mio adorato maestro, cantastorie anche, si mise con la chitarra a narrarci dell'arrivo di questa...ZIA STREGA!!!!! e io scricciolo con le trecce, con gli occhi sgranati a seguirlo, mi sono talmente impressionata da fare un salto alto 20 centimetri dal banco dove ero seduta!!! (sì, mi sedevo sopra i banchi, ma il maestro ci lasciava la massima libertà di espressione, e appassionato di fotografia che era ci immortalava in questi momenti speciali e unici...bella la foto in quinta durante un'ora di lettura, tutti seduti tranne io sopra il banco, 'na fissa!!!!) La ZIA STREGA morì quando ero agli esami di quinta elementare...
Così non ebbi modo di far due parole con lei di pozioni magiche e artigli, era dall'epoca dell'Inquisizione che non parlavo con una collega, e me la  sono fatta scappare!!! acciripicchiolina artiglicodedirospo  giravoltonila...
- 5. Il pianto. E' la mia valvola di sfogo, quando mi arrabbio mi si gonfia il collo e sale il sangue alla testa e....piango!!! Piango davanti a un film, leggendo un libro, osservando la gente per strada, tutto ciò che fa esaltare le mie emozioni mi fa piangere e non riesco a trattenermi. Piango osservando la natura, quando mi prende la tristezza, quando un bimbo corre dietro al papà....
Ammetto, fui Leopardi...melanconico e al tempo stesso di una sensibilità   Infinita ...
- 6. Dovevo essere Paolo, ma quel 17 novembre del 78 nacque una bambina, e diventai Elena. Per fortuna accadde così...portare il cognome Rossi, in quegli anni e con quel nome, sarebbe stato un trauma ...
Per fortuna sono nata Elena, mica volevo essere la reincarnazione dei papa morti nel 78, motivo per cui dovevo chiamarmi Paolo!!!! no, no, no... ^_^
- 7. Amo la sincerità, la schiettezza al punto di farmi del male, estorco notizie  come un giornalista d'assalto, amo e vivo giorno per giorno, e sono orgogliosa di me, mi voglio tanto bene, e credo che questo si veda. Carismatica e ciacolona, ma anche riflessiva e disposta a cambiar idea se le cose mi vengono spiegate bene. Pragmatica ma allo stesso tempo istintiva, solare ma anche melanconica. Striglio chi amo, impongo anche, ma sempre a fin di bene. Sdramatizzo, a volte cinica, poco ironica, non capisco le battute e le barzellette ma faccio finta di ridere, sono una stagionale e mi adatto a ogni situazione. Risulto essere anche antipatica, ma poi lì subentra anche l'invidia, e allora mi tengo così come sono. Qualche proposito me lo faccio ogni tanto, lavoro su quei difetti che ho e cerco di porvi rimedio, un passettino in avanti è sempre meglio di rimaner impalati lì, fermi nel passato. Il mio motto è "vivi il presente, impara dal passato e  non proiettarti troppo in avanti, sii ora e te stesso".
Questa sono io, Elena Rossi, ElenaSole. Ora e adesso.

20 commenti:

  1. per qualche oscuro motivo mi aspettavo un mix molto simile a questo per il tuo Versatile.
    soprattutto la strega e le vite precedenti.
    è che ce l'hai , della sensibile, ce l'hai della schettissima, ce l'hai della decisa, della timida, della Elena.
    sei proprio bella bella, bacione :)

    RispondiElimina
  2. Sei stupenda, sei vera..... sarebbe impossibile smettere di leggerti!!!! mi piace proprio leggere questi 7 punti, emerge il lato nascosto, o meglio coperto dal blog...... :-P

    RispondiElimina
  3. Questo giochino delle blogger mi piace sempre di più,emergono aspetti troppo interessanti. Bello come ti sei ricostruite in sette punti e vite precedenti, si percepisce soprattutto la tua sincerità, e il Sole, tanto! :) Per il primo punto, ti consiglio un salto al Cimitero dei Libri Dimenticati: lo trovi in un vicolo sperduto di Barcellona, ti aprirà un ometto con la faccia da uccello rapace e i capelli d'argento. Ma attenta a che libro scegli (o meglio ti sceglierà), potrebbero esserci risvolti inaspettati! ;) E per il pianto...hai qui davanti a te un'altra frignona, ho le lacrime in tasca come dice mia nonna:le ultime poco fa per una telefonata, forse un po' teatrale, ma nessuno mi aveva mai parlato così.
    mi piace questa Elena, sì sì ^^ Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. beh, ma quanto sono belli i tuoi 7 punti?! confessa: li hai studiati per giorni o li hai scritti d'istinto?
    Sono bellissimi questi dettagli in corsivo sulle vite precedenti, mi fa sorridere l'immagine di te bimba, con le trecce, seduta sul banco e del vostro maestro appassionato di fotografia. Mi spiace per il pianoforte: io ho iniziato quando avevo 6 anni, ma ero troppo piccola e non sono riuscita ad apprezzarlo. quando a 12 anni ho capito che avrei voluto ricominciare, in famiglia mi dissero che era troppo tardi e che avevo avuto la mia chance...mah, tristezza!
    tornando al tuo post, mi ha emozionata talmente tanto che ora me lo rileggo!

    RispondiElimina
  5. @Barbara, sìììì sono streghetta, anche mi conosce per la pprima volta dice che gli ricordo una strega... ed io ci sto bene in questi panni, ssìsìsì

    @Feli, grazieeee!!! il blog copre, credo comunque che tra le righe si fossero già capite le mie pazzie d'animo!!! wow, che belle parole che mi hai scritto, gongolo ^:^

    @Natadimarzo, Barcelona chiama Elena, Elena risponde. Questa città mi sta mandando messaggi da ogni fronte, mi ci devo decidere di fare i bagagli e partire ^_^ grazie della dritta Letizia!!!

    @Herbi, l'ho scritto di getto, dopo una giornata intensa per presentare l'incontro di irido-cucina (andato bene!!!), marito ammalato, e io sola soletta sul divano di sabato sera...e le vite precedenti, che ricorrono spesso nei miei sogni, si sono presentante anche qui!!!
    Il piano ogni tanto l'ho apro e lo osservo...magari un giorno mi ci rimetto a studiare...(te l'ho detto che mi piace la tua foto profilo???)

    RispondiElimina
  6. Ciao... anche io credo in un certo senso alle reincarnazioni...
    e anche io secondo l'ecografista dovevo essere maschio...
    e poi punto 5 uguale uguale... e quando mi succede in giro che imbarazzo!
    :-))

    RispondiElimina
  7. ...e in attesa di far le valigie leggiti questo :) http://clublibri.files.wordpress.com/2008/08/525_lombradelvento_1189057179.jpg

    RispondiElimina
  8. 7 punti che mi confermano di aver fatto benissimo a lanciarti l'invito.. interessanti, divertenti, stravaganti. semplicemente belli.
    ah, il numero 1... siamo uguali!!!

    RispondiElimina
  9. sei proprio una bella persona Elena!

    RispondiElimina
  10. Anonimo13.2.12

    SEMPLICEMENTE UNICA!!!!! :-)) la comare ;-)

    RispondiElimina
  11. L e L, lacrime e libri le sottoscrivo in pieno, tu sei davvero unica! Bello leggere e raccontare cose di noi, ci vedo virtualmente davanti a un camino acceso a raccontare le nostre storie, con una ciotola di mele cotte in mano! :-)

    RispondiElimina
  12. @Spirulina: m'intrometto per dirti che quest'immagine mi piace proprio, ci starei molto volentieri! :)

    RispondiElimina
  13. Accipicchia ti sei persa le ricette dei filtri magici! Ma forse ha scritto tutto da qualche parte, io farei delle ricerche, e' probabile che il vecchio maestro ne sappia qualcosa, forse l'incantesimo e' celato nel ritornello, o forse devi andare a Torino (citta' di streghe) a fare qualche ricerca. Datti sotto!!! :-)

    RispondiElimina
  14. Io non ti ho "nominata" perché l'avevano già fatto altre, ma l'avrei fatto volentieri.
    Mi piace come sei un pò strega ed un pò fata, ti sento affine e se l'hai notato l'immagine che ho scelto è proprio quella di una strega, e adoro il brano di Bennato "La Fata" ... credo che in fondo in fondo tutte le donne siano un pò streghe, abbiamo dei legami con la natura che i maschi non hanno.

    RispondiElimina
  15. Dunque: anche io amo i libri, le streghe fanno parte della mia vita in qualche modo :) e se ero maschi anche io ero paolo...che coincidenze :)

    RispondiElimina
  16. ...pure tu non troppo per la tecnologia in questo periodo?
    bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara, tecnologica per altri motivi in sto periodo...ho il cervello che fuma!!!

      Elimina
  17. @Vitto, bello averti qui ^_^

    @Natadimarzo...tentatrice!!

    @Donatella, mi è proprio piaciuto il tuo invito wowowow!!! e i libri...mi sa che siamo un bel club del punto n.1!!!

    @Sara, arrossisco ^_^ sono appena passata da te a rivedermi come fare i boccoli, caspiterina, non ci riesco proprio...uff, e oggi sono così arruffati da sembrare un barboncino!!!

    @Anonima Silvia, smackete ^_^

    @Spirulina e Natadimarzo, il camino è acceso, le mele pronte...quando volete vi aspetto ^:^ chiacchiere, pigiamone e calzettoni no-sex, solo noi donne possiamo capire...

    @Alessandra, ci devo/voglio andare!!! rimando sempre, forse temo di sapere quello che già so, però quella città di attrae tantissimo...

    @Nadir, grazieeeee....fatina bella che sei ^_^

    @Antonella, che c'avevano in mente con sto Paolo proprio non so, a me non mi va giù...per fortuna Elena e Antonella a farci da cornice!!!

    RispondiElimina
  18. Mi hai fatto sorridere, mi hai fatto riflettere e mi sono rivista x certi versi in te...
    Io sono una persona molto malinconica, ma questo non vuol dire essere triste, semplicemente vuol dire farsi toccare dalle emozioni, viverle pienamente al punto che diventano parte integrante della tua vita... Mi emoziono spesso, anch'io la lettura di un libro, alla vista di un cartone animato, di un film, di un pensiero importante e tante altre cose... E mi piace essere cosi, vivo intensamente!
    Adoro leggere, non vedrei mai la mi casa senza libri, il loro profumo, le sensazioni che mi regalano, le riflessioni che mi concedono... Mi piacerebbe avere una stanza tutta mia e piena di libri !! *_*
    Non ho mai suonato il pianoforte, ma la sua musica, come quella dell'arpa, mi attrae e al tempo stesso mi emoziona!
    E poi potrei continuare a descrivere ogni punto, ma posso dirti che anche tu sei una persona interessante e mi piace passare e leggerti perché adoro la tua solarità, l'amore che hai per te stessa e le attenzioni che rivolgi alla tua persona e quelle a te vicine!

    RispondiElimina

Vostri e miei Raggi di Sole ^^